Il pesto genovese è un condimento tipico della Liguria.
L’ingrediente principale è il basilico genovese, che viene pestato a crudo, nel mortaio, con pinoli e aglio. Poi condito con olio extravergine e parmigiano o pecorino grattugiati.

E’ la mia salsa preferita, come tanti, non la faccio nel mortaio, ma nel mixer e le dosi degli  ingredienti sono della serie “quanto basta”!
Non metto troppo basilico perchè secondo me lo rende amaro. 
Metto mezzo spicchio d’aglio, non di più. Perchè ci procura bruciori di stomaco.   Tanti  non lo mettono per niente, ma farlo completamente senza aglio non mi sembra così buono, si sente che manca qualcosa.
I pinoli devono essere abbondanti.

Ingredienti per il pesto:
30 g di foglie di basilico
12 spicchio d’aglio
100 g di pinoli
mezzo bicchiere di olio extravergine
parmigiano o pecorino  grattugiati q.b.
Io metto il basilico, l’aglio tritato, i pinoli e l’olio nel mixer e frullo a intermittenza fino ad ottenere un composto abbastanza liquido.
Lo rovescio in una scodella e aggiungo parmigiano o pecorino grattugiati fino ad ottenere un composto denso e cremoso.
Si conserva nel frigo.

 Si usa a crudo per condire la pasta.
Io uso un cucchiaio di pesto per ogni etto di pasta. 
 Ci piacciono molto i tagliolini all’uovo conditi con il pesto in purezza. 
Oppure si possono fare paste più arricchite.
I due tipi di pasta che faccio più spesso sono le trofie alla genovese e gli spaghetti con pesto e pomodorini.
Io lo mangio anche spalmato sul pane!!!




TROFIE ALLA GENOVESE
Ingredienti:
500 g di trofie
pesto genovese q.b.
2 patate medie
100 g di fagiolini verdi

Lessate a parte i fagiolini ( io li cuocio sempre in pentola a pressione).
Tagliate le patate a dadini piccoli e cuoceteli  nell’acqua bollente salata  insieme alla pasta.
A cottura avvenuta, condite con il pesto e unite i fagiolini.
Amalgamate bene e servire con altro parmigiano grattugiato.



SPAGHETTI PESTO E POMODORINI

500 g di spaghetti (nella foto sono integrali)
pesto q.b.
100 g di pomodorini ciliegia
12 spicchio d’aglio
olio e sale

In una padella versate un filo d’olio, aglio e pomodorini tagliati a quarti. Salate  e cuocere col coperchio a fuoco minimo per 10 minuti finchè i pomodorini sono diventati morbidi e hanno rilasciato la loro acqua. Spegnete il fuoco, eliminare l’aglio e salare.
Nel frattempo avrete  lessato la pasta. Versate la pasta in padella coi pomodorini, mantecare bene. Infine, a fuoco spento, amalgamate il pesto genovese.
Servite  con altro parmigiano.



BUON LUNEDI’ E BUONA SETTIMANA




Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *