Avevo salvato questa ricetta di Re-cake  perchè sapevo di doverla fare assolutamente. Questo è il tipo di torta che più mi piace, e l’ho fatta in occasione del saggio di danza di mia figlia Nicole.






Carissime SilviaMiriaSaraElisa e Silvia di Re-cake questa torta non è buona, è di più!
Non dovrebbero esistere torte così. Mi sono divertita a farla…. ma ancora di più a mangiarla!
Le mie papille gustative han fatto festa!
Questa torta è una favola!






Ho seguito pari pari la ricetta di Re-cake, tranne che per i petali di rosa edibili.
Nel mio giardino ho due rose inglesi David Austin.
Una La Princess of Kent, di colore fucsia al profumo di tè, ha ancora i boccioli chiusi.
L’altra sta fiorendo, La Gentle Ermione, rosa pallido al profumo di mirra, è una di quelle che ho usato per decorare il tavolo della torta.
Non sono edibili, per il motivo che sono letteralmente prese d’assalto dagli afidi, per cui mi tocca di spruzzarci  il prodotto antiafidi apposito, altrimenti mi toccherebbe smantellarle e buttarle. E questo non lo voglio fare perchè mi piacciono da morire.






Quindi, con l’aiuto necessario, ho  fatto tanti petali di rosa in pasta di zucchero, per una degna decorazione.  E all’interno della torta e della farcitura ho messo dei ribes rossi, il cui sapore aspro bilancia la dolcezza della torta e della crema.













6 Comments on WHITE ROSE CAKE

  1. Elisa Ciarlantini
    21 maggio 2014 at 13:15 (4 anni ago)

    Natascia questa torta è meravigliosa…molto romantica e chic!Complimenti davvero!

    Rispondi
  2. Elisa Di Rienzo
    22 maggio 2014 at 20:27 (4 anni ago)

    ma che braveeeee!
    vedo che hai avuto una validissima aiutante!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *