_MG_8468

Apro l’anno 2016 con una bella novità, la mia entrata nel gruppo del blog Cakes Lab test & taste. Mi hanno chiesto di fare parte dello staff e ho accettato ben volentieri.
Grazie a Letizia del blog Letizia in cucina, Elisabetta di Cakes and co, Chiara di Ciliegine rosse e polpette piccanti e Anna di In the mood for pies. Grazie di cuore.

Per chi non lo sapesse Cakes Lab è un blog di un gruppetto di blogger, che ogni mese sceglie un libro di cucina, ne prova le ricette e danno un giudizio.
Chi vuol giocare, fa la sua versione della ricetta scelta e concorre per vincere.
Chi vince farà parte dello staff nel mese successivo.

_MG_8470

Questo mese il libro da testare è Tea Time di Csaba dalla Zorza edito da Luxury books, un libro interamente dedicato a cibi dolci e salati per accompagnare l’ora del tè per una pausa gourmand.
Il libro è diviso in capitoli: English tea, il tè all’italiana, il thè du mariage (francese), l’oriental tea e il christmas tea.
Abbiamo scelto gli scones. Gli scones sono una via di mezzo tra un panino e un biscotto. Nel tè all’inglese si consumano tagliati a metà e farciti di panna montata e confettura.
La mia versione personalizzata è con farina di farro e more fresche.
Per le altre ricette che testeremo e il regolamento del gioco, vi rimando al post di Cakes Lab

_MG_8462

Gli Scones per Cakes Lab
 
Author:
Recipe type: Breakfast
Cuisine: English
 
Panini dolci farciti di panna montata e more fresche per il tè all'Inglese
Ingredients
  • Per l'impasto:
  • 250 g di farina di farro bianca
  • 85 g di burro freddo
  • 10 g di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 75 g di latte freddo
  • 75 g di yogurt bianco
  • 1 uovo
  • Per farcire:
  • panna montata leggermente zuccherata con zucchero a velo
  • more fresche
  • zucchero a velo per spolverare
Instructions
  1. Riscaldate il forno a 220°.
  2. Rivestite una teglia con carta da forno.
  3. Tagliate il burro freddo a quadretti e mettetelo in una ciotola con la farina e il lievito. Impastate fino ad ottenere un composto sbricioloso. Aggiungete lo zucchero e impastate ancora.
  4. A parte, mescolate insieme il latte, lo yogurt e l'uovo. Versate gli ingredienti liquidi nella ciotola coi solidi, impastando brevemente con un cucchiaio o una forchetta.
  5. Trasferite l'impasto su un piano di lavoro infarinato e lavoratelo ancora un po' con le mani. Stendetelo col matterello fino a uno spessore di 2,5 cm.
  6. Tagliate gli scones con un taglia biscotti rotondo liscio di 5 cm di diametro e trasferiteli sulla teglia.
  7. Spennellate la superficie di ciascuno con il latte, infornateli e cuoceteli per circa 15 minuti fino a che saranno gonfi e dorati.
  8. Togliete la teglia dal forno e lasciateli intiepidire su una griglia.
  9. Montate la panna con 1 cucchiaio di zucchero a velo.
  10. Schiacciate le more con una forchetta e mescolatele con poco zucchero a velo.
  11. Mescolate le more schiacciate con la panna montata senza amalgamare troppo.
  12. Tagliate a metà gli scones e farciteli di panna montata alle more.
  13. Richiudeteli e spolverateli di zucchero a velo.

_MG_8453

Gli scone sono facilissimi e veloci da fare. Eccoli qui i miei, belli gonfi e lievitati.
Nel procedimento trovo che gli ingredienti liquidi siano troppo abbondanti, infatti mi sono trovata con un impasto troppo molle a cui ho dovuto aggiungere farina. Non versatela tutta ma poco alla volta regolandovi.

_MG_8460

Giocate con noi e preparate i vostri scones personalizzandoli in base alla vostra fantasia.
Il regolamento del gioco lo trovate su Cakes Lab.

cakes lab scone

21 Comments on Gli Scones per Cakes Lab

  1. Angela
    4 gennaio 2016 at 11:34 (2 anni ago)

    Che bello Natascia! auguri per questa nuova avventura allora, non ho dubbi che ti divertirai da matti a testare dolci su dolci. Un bacione e ancora Buon 2016!

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      5 gennaio 2016 at 7:56 (2 anni ago)

      E’ proprio vero. Mi divertirò un sacco. Veramente lo facevo già ogni tanto. Con tutti i libri di cucina che compro…
      Buon 2016 anche a te, anche se te li ho già fatti.

      Rispondi
  2. Alice
    4 gennaio 2016 at 13:17 (2 anni ago)

    Sono corsa da FB per copiarmi la ricetta!
    Deliziosi!
    baci
    Alice

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      5 gennaio 2016 at 7:57 (2 anni ago)

      Bene Alice, falli che ne sono rimasta entusiasta! Spero di vedere la tua proposta. Bacioni.

      Rispondi
  3. Claudia
    4 gennaio 2016 at 14:09 (2 anni ago)

    Complimenti e in bocca al lupo per questo nuovo progetto… Buonissima anzi.. golosissima la tua proposta!! Io non li ho mai nemmeno assaggiati.. smack e ancora auguri!!!

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      5 gennaio 2016 at 7:56 (2 anni ago)

      Ciao Claudia, sono buonissimi. Non li avevo mai fatti neppure io. Saranno interessanti anche in versione vegana, sicuramente.
      Bacioni.

      Rispondi
  4. LAURA
    4 gennaio 2016 at 16:31 (2 anni ago)

    Che bell’inizio d’anno….molto invitanti i tuoi deliziosi scones, in bocca al lupo per questa interessante iniziativa!!!
    Baci

    Rispondi
  5. Valentina
    4 gennaio 2016 at 20:06 (2 anni ago)

    Una volta li ho fatti e poi, chissà perché, non li ho fatti più.. I tuoi sono belli e invitantissimi, devono essere davvero ottimi! Il libro di Csaba deve essere stupendo, da poco ho preso “Cioccolato” e me ne sono innamorata. Complimenti Natascia, un abbraccio grande e buon inizio settimana <3 :**

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      5 gennaio 2016 at 8:01 (2 anni ago)

      Anch’io ho il libro Cioccolato e anche Amarena. Mi manca solo quello sul Caffè che dovrebbe essere il primo della serie ma non l’ho mai visto.
      Gli altri poi quello su Venezia, la Toscana sono meravigliosi.
      Questi scones sono davvero buoni mi hanno stupito.
      Buona Befana Vale.

      Rispondi
  6. zia Consu
    4 gennaio 2016 at 21:58 (2 anni ago)

    Che bel modo di iniziare l’anno, te lo meritiiii 🙂 Complimenti cara, spero che sia tutta un’escalation verso la serenità 🙂 Ti rubo un biscotto e ti lascio un abbraccio di buon auspicio <3

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      5 gennaio 2016 at 8:03 (2 anni ago)

      Grazie Consu. Prendine quanti ne vuoi. Domani è la Befana, ultimo giorno di festa. Auguroni.

      Rispondi
  7. Andreea
    4 gennaio 2016 at 22:46 (2 anni ago)

    Complimenti per la tua nuova avventura. Che buoni gli scones !

    Rispondi
  8. damiana
    5 gennaio 2016 at 13:46 (2 anni ago)

    Sono sempre la solita svampita,non conoscevo questa bella iniziatica,davvero simpatica e coinvolgente!Gli scones,fatti una sola volta,mi hanno lasciato un goloso ricordo che oggi grazie a te vorrei rivivere!Intanto gusto i tuoi perfetti,in attesa del te!Bacino tesoro?

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      5 gennaio 2016 at 15:02 (2 anni ago)

      Ciao Damy, io l’ho scoperto perchè seguivo da tempo il blog di una delle blogger del gruppo. Mi piacciono i libri di cucina e mi piace provarne le ricette.
      Gli scone mi hanno stupita, pensavo sarebbero stati secchi invece erano fragranti anche il giorno dopo. E poi ci si può sbizzarrire nelle varianti. Magari anche salati, perchè no.
      Ti auguro una buona Befana carissima.

      Rispondi
  9. speedy70
    6 gennaio 2016 at 20:42 (2 anni ago)

    Bellissimi e tanto invitanti… che voglia di rubartene uno!

    Rispondi
  10. barbara
    6 gennaio 2016 at 23:07 (2 anni ago)

    che meraviglia… un bacio

    Rispondi
  11. Batù Simo
    9 gennaio 2016 at 18:08 (2 anni ago)

    mi vien da piangere sono perennemente a dieta con sta tiroide che non funziona.. che vita grama… da perdersi nei tuoi scones.. e congratulazioni per la tua adesione al bellissimo gruppo! brava davvero

    Rispondi
  12. laura flore
    9 gennaio 2016 at 21:24 (2 anni ago)

    Ciao tesorino, questi me li sono persi…ma com’è ho fatto? Certo stare lontana dal blog… Sono bellissimi e golosissimi!
    Prima o poi li farò anch’io! Bravissima!!!
    Dolcissima serata e felice domenica!
    Laura<3<3<3

    Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Gli Scones per Cakes Lab

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: