_MG_8655

“Ho trasformato l’unico cioccolato a cui riuscivo a resistere
in un dessert che non smetto di desiderare!”
(Laurel Evans)

_MG_8652

Questa ricetta l’ho trovata l’anno scorso, dopo la Pasqua, ed è nata per recuperare gli avanzi delle uova di cioccolato al latte.
Nelle case dove ci sono dei bambini, solitamente si regalano uova di cioccolato al latte. I bimbi non amano quello fondente perchè  è amaro.
Ci si trova con tanto cioccolato al latte che a noi “gourmande” non fa voglia per nulla
(ditemi se sbaglio!)

_MG_8653

La ricetta è di Laurel Evans ed è favolosa!
Ho riscritto la sua frase perchè rende l’idea perfettamente!
Io ho solamente ridotto le dosi dello zucchero perchè mi sembrava troppo, essendo molto dolce anche il cioccolato al latte, spero mi perdonerà.

Non pensate di omettere il sale!
E’ questa la sua particolarità.!
E non osate sostituire il cioccolato al latte col cioccolato fondente perchè viene una “ciofeca” amara. Questa è una ricetta per cioccolato AL LATTE, se volete usare il fondente CAMBIATE RICETTA!

Brownies con cioccolato al latte e fleur de sel
 
Author:
Recipe type: Dessert
Cuisine: American
 
Una versione insolita dei classici brownies, con cioccolato al latte e fior di sale
Ingredients
  • 80 g di farina 00
  • 110 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 350 g di cioccolato al latte
  • 15 g di cacao amaro in polvere
  • 3 uova
  • pizzico di sale
  • semini raschiati da 1\2 bacca di vaniglia
  • fleur de sel per spolverare (fior di sale o sale nè fino nè grosso, la via di mezzo)
Instructions
  1. Sciogliere in un pentolino a bagnomaria, il cioccolato con il burro.
  2. Unire il cacao amaro e amalgamare fino ad avere un composto lucido e liscio.
  3. Con le fruste elettriche, sbattere le uova con lo zucchero per 10 minuti, fino a creare un composto gonfio e spumoso.
  4. Unire il composto di cioccolato e mescolare bene.
  5. Mescolare la farina col pizzico di sale e unirlo al resto del composto, delicatamente.
  6. Versare la crema in una teglia rettangolare 25 x 20, imburrata e infarinata.
  7. Infornare a forno statico, preriscaldato, a 170° per il tempo necessario.
  8. Quando si sforna la torta, spolverare subito col fior di sale.
  9. Lasciare raffreddare prima di tagliarlo a quadrotti.

 _MG_8648

_MG_8654

Con questa ricetta partecipo al Giveaway di Simo
del blog Batuffolando Ricette

giveaway batuffolando

24 Comments on Brownies con cioccolato al latte e fleur de sel

  1. saltandoinpadella
    7 marzo 2016 at 9:46 (2 anni ago)

    In effetti il cioccolato al latte è davvero l’unico cioccolato che non mi attira particolarmente. O al meno lo è stato fino ad ora perchè questi dolcetti sono davvero una tentazione unica

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 16:56 (2 anni ago)

      Credimi, il sale col dolce del cioccolato è sublime! Mi credi se ti dico che ce li siamo mangiati in poche ore?

      Rispondi
  2. tizi
    7 marzo 2016 at 12:10 (2 anni ago)

    adoro l’abbinamento cioccolato/sale… e questi brownies sembrano umidi e fondenti al punto giusto! non sai quanto volentieri te ne ruberei uno!

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 16:57 (2 anni ago)

      Anch’io adoro questo sapore. E sono esattamente umidi e fondenti come dici! Sublimi!

      Rispondi
  3. Claudia
    7 marzo 2016 at 13:39 (2 anni ago)

    Li adoro questi dolcetti.. se li preparo qui in casa. spariscono subito!!!! smackkkk e buon lunedì :-*

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 16:58 (2 anni ago)

      E’ stato così infatti! Buona settimana Claudia!

      Rispondi
  4. Andreea
    7 marzo 2016 at 13:47 (2 anni ago)

    Sono sempre super golosi questi dolcetti e vanno bene in ogni occasione. Un quadratino per addolcirmi non mi guasta !

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 17:00 (2 anni ago)

      E poi sono velocissimi da fare. Non ci vuole proprio niente. Ciao Andreea.

      Rispondi
  5. Franca
    7 marzo 2016 at 14:28 (2 anni ago)

    Tra poco più di un mese mi ritroverò con tantissimo cioccolato al latte da riciclare! Questa ricetta è perfetta per coinvolgere gli adulti nel goloso riciclo!

    Rispondi
  6. zia Consu
    7 marzo 2016 at 17:56 (2 anni ago)

    Che sublime delizia e le parole di Laurel rendono perfettamente l’idea di quello che deve essere il suo sapore 😛
    Bravissima Natascia e felice inizio settimana <3

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 17:00 (2 anni ago)

      Grazie Consu, felice settimana anche a te.

      Rispondi
  7. SABRINA RABBIA
    7 marzo 2016 at 18:18 (2 anni ago)

    SCOMMETTO CHE DA ME NON DUREREBBERO NEANCHE DUE MINUTI!!!BACI SABRY

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 17:03 (2 anni ago)

      Non si riesce a lasciarli raffreddare, infatti. Ciao Sabry.

      Rispondi
  8. Batù Simo
    7 marzo 2016 at 19:01 (2 anni ago)

    ahhhhhhh che nostalgia i tempi in cui si avanzavano le uova di Pasqua.. (e il metabolismo funzionava…:-)) fantastici sia i brownies che le fotografie grazie mille cara 🙂 in bocca al lupo per il sorteggio

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 17:05 (2 anni ago)

      UH il metabolismo, mannaggia!!!! Sai quando abbiamo tre uova non avanzano, ma 7-8 uova si. Adesso cominciano ad arrivare.
      Incrocio le dita per il giveaway. Ciao Simo e buona festa della donna.

      Rispondi
  9. Damiana
    7 marzo 2016 at 19:48 (2 anni ago)

    Non penso assolutamente di omettere il sale, perche’non voglio mica resistete a questo dessert irresistibile! Ho voglia di brownies da un bel po’, e tu hai rincarato la dose. Una delizia tesoro… Pero’a me il ciocvolato al latte piace assai! ?

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 17:09 (2 anni ago)

      Se hai voglia di brownies devi proprio provarli. Ci sono migliaia di ricette, ha solo l’imbarazzo della scelta. Prova anche questi.
      Anch’io lo mangio il cioccolato al latte…. se c’è solo questo!

      Rispondi
  10. Maria Pia
    8 marzo 2016 at 9:40 (2 anni ago)

    La mia bimba evidentemente è un’eccezione, a lei piace anche il cioccolato fondente! L’abbinamento con il sale è da molto che vorrei provarlo ma fra le varie ricette che ho messo da parte non so quale scegliere, ora aggiungo anche questa così allungo la mia lista!
    Le foto sono davvere belle, complimenti.
    Ti auguro una buona giornata.

    Rispondi
    • Natascia
      8 marzo 2016 at 17:10 (2 anni ago)

      Che brava bimba. La mia proprio no. E a dire la verità, questi brownie li ha mangiati si, ma ha tolto tutto il sale!!! Grazie Maria Pia, felice festa della donna.

      Rispondi
  11. Alice
    8 marzo 2016 at 18:21 (2 anni ago)

    Anche io che sono una vera cioccodipendente non amo quello al latte, ma come te dopo Pasqua mi ritrvo a doverne smaltire grandi quantità, e questa ricetta mi sembra perfetta per lo scopo!
    Buona festa della donna
    baci
    Alice

    Rispondi
  12. ricettevegolose
    10 marzo 2016 at 11:15 (2 anni ago)

    Bellissima idea, anche io preferisco gustare al naturale il cioccolato fondente, quindi quello al latte è sempre un po’ di impiccio… ma in questa forma, con la sfiziosa aggiunta del sale, sarà un piacere gustarlo! Un abbraccio 🙂

    Rispondi
  13. silvia
    14 marzo 2016 at 18:21 (2 anni ago)

    Sono appena tornata dal dentista e ho una bella anestesia! ma credimi…un pezzetto di questo dolce io lo assaggerei volentieri anche subito se potessi! buonissimo abbinamento cioccolato e fleur de sel! ma poi come si fa dimagrire con tutte queste prelibatezze? 🙂

    Rispondi
  14. laura flore
    18 marzo 2016 at 14:46 (2 anni ago)

    Semplicemente irresistibili! Tu sei bravissima, le tue creazioni trasmettono emozioni…ma questo te lo già detto quando ci siamo sentite!
    Bravissima come sempre!
    Un abbraccio Laura<3<3<3

    Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Brownies con cioccolato al latte e fleur de sel

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: